Lo “staff tecnico” a disposizione di dirigente e personale scolastico per il GDPR

ISCRIVITI

Lo “staff tecnico” a disposizione di dirigente e personale scolastico per il GDPR

ISCRIVITI

Benvenuto nel primo portale italiano sul GDPR dedicato alla scuola!

Qui troverai tutte le informazioni che cerchi sulle attività da svolgere per rendere il tuo istituto conforme alla nuova normativa europea in materia di protezione dati.

Adegua la tua scuola al GDPR eliminando ogni preoccupazione e fastidio!

  • No a soluzioni standardizzate
  • No a specialisti improvvisati
  • No a rischi inutili

Lo “staff tecnico” a disposizione di dirigente e personale scolastico per il GDPR

Gentile visitatore,

sei un dirigente, un DSGA o un docente alle prese con il nuovo regolamento europeo in materia di protezione dati ma ti senti smarrito tra mille informazioni e cavilli normativi?

Questo è il posto che fa per te!

Siamo il primo “staff tecnico” professionale a disposizione di dirigente e personale scolastico che, tramite uno specifico metodo, supporta l’istituto nella delicata fase di adeguamento al GDPR.

In questo sito troverai una soluzione specifica alle problematiche legate alla protezione dei dati, che ti permetterà di evitare di compiere quegli errori che potrebbero compromettere l’integrità del bene più prezioso per la scuola: le informazioni personali di alunni, genitori, docenti e personale amministrativo.

I 6 errori che la tua scuola non deve compiere con il GDPR

Rimanere inattiva
Affidarsi a un software
Nominare unicamente il RPD (DPO)
Pensare di poter applicare il regolamento in autonomia
Copiare le informative per la privacy altrui
Pensare che sia improbabile subire un controllo

Dicono di noi

Con l’arrivo del GDPR ero preoccupata di come gestire il rapporto privacy/trasparenza e, più in generale, di capire come rendere conforme il trattamento dei dati alla nuova normativa.

Ora ho scoperto che affidarsi a un team competente permette di affrontare al meglio ogni situazione, rendendo più sicura la gestione delle informazioni e tutelando di conseguenza i diritti degli interessati.

Ariela Rapetti
IC "Corso Soleri" Cuneo
Il piano di formazione di GDPR Scuola ha fornito precise indicazioni sulla normativa e chiarito quali siano le “best practices” per trattare in maniera corretta i dati personali degli alunni, soprattutto per quanto riguarda le foto e i video realizzati a scuola.
Alice Domenica Ferrari
IC Ivrea 2

Le preoccupazioni legate all’impatto del GDPR erano tante, così come le ansie per la complessità delle norme a cui l’istituto si sarebbe dovuto adeguare.

I dubbi più grandi riguardavano l’aggiornamento delle informative, la tenuta del registro dei trattamenti e le strategie da mettere in atto in caso di violazione dei dati.

Oggi tutto sembra più gestibile e alla portata, grazie alla chiarezza, alla disponibilità e al supporto del team di GDPR Scuola.

Angela Teresa Migliardi
IC "Quattro Valli" Incisa Scapaccino

Letture consigliate dal blog

Comunicazioni scolastiche: come inviare una email senza violare i dati personali

Come evitare problemi di privacy in caso di invii di comunicazioni a genitori e docenti, ma anche a ASL, medici, comuni ed enti pubblici.LeggiComunicazioni scolastiche: come inviare una email senza violare i dati personali

La giornata europea della protezione dei dati personali

In regalo per i membri della community un nuovo video che spiega quali sono le conseguenze amministrative e civili di una violazione di dati.LeggiLa giornata europea della protezione dei dati personali

Il dirigente scolastico e la Didattica Digitale Integrata

Cosa deve fare la scuola per garantire il pieno rispetto della privacy nello svolgimento delle attività di Didattica Digitale Integrata.LeggiIl dirigente scolastico e la Didattica Digitale Integrata

Gli elenchi dei nuovi iscritti non vanno pubblicati sul sito web della scuola

Alcune considerazioni riguardo la divulgazione degli elenchi dei nuovi iscritti sul portale web dell’istituto e alla pubblicazione dei voti online.LeggiGli elenchi dei nuovi iscritti non vanno pubblicati sul sito web della scuola

Buone pratiche per la cybersecurity nelle scuole

Alcune considerazioni sulle buone pratiche di sicurezza informatica che le scuole dovrebbero adottare per garantire un’adeguata protezione dei dati.LeggiBuone pratiche per la cybersecurity nelle scuole

Medico competente e assicurazioni sono “titolari autonomi del trattamento”

Sia il medico del lavoro che la compagnia che fornisce servizi assicurativi alla scuola devono essere definiti “titolari autonomi del trattamento”.LeggiMedico competente e assicurazioni sono “titolari autonomi del trattamento”