Lo “staff tecnico” a disposizione di dirigente e personale scolastico per il GDPR

ISCRIVITI

Lo “staff tecnico” a disposizione di dirigente e personale scolastico per il GDPR

ISCRIVITI

Benvenuto nel primo portale italiano sul GDPR dedicato alla scuola!

Qui troverai tutte le informazioni che cerchi sulle attività da svolgere per rendere il tuo istituto conforme alla nuova normativa europea in materia di protezione dati.

Adegua la tua scuola al GDPR eliminando ogni preoccupazione e fastidio!

  • No a soluzioni standardizzate
  • No a specialisti improvvisati
  • No a rischi inutili

Lo “staff tecnico” a disposizione di dirigente e personale scolastico per il GDPR

Gentile visitatore,

sei un dirigente, un DSGA o un docente alle prese con il nuovo regolamento europeo in materia di protezione dati ma ti senti smarrito tra mille informazioni e cavilli normativi?

Questo è il posto che fa per te!

Siamo il primo “staff tecnico” professionale a disposizione di dirigente e personale scolastico che, tramite uno specifico metodo, supporta l’istituto nella delicata fase di adeguamento al GDPR.

In questo sito troverai una soluzione specifica alle problematiche legate alla protezione dei dati, che ti permetterà di evitare di compiere quegli errori che potrebbero compromettere l’integrità del bene più prezioso per la scuola: le informazioni personali di alunni, genitori, docenti e personale amministrativo.

I 6 errori che la tua scuola non deve compiere con il GDPR

Rimanere inattiva
Affidarsi a un software
Nominare unicamente il RPD (DPO)
Pensare di poter applicare il regolamento in autonomia
Copiare le informative per la privacy altrui
Pensare che sia improbabile subire un controllo

Dicono di noi

All’inizio avevo dei problemi nell’interpretare alcuni dei principi del nuovo regolamento e sentivo quindi la necessità di una consulenza qualificata.

Adesso mi sento più tranquilla grazie al supporto del team di GDPR Scuola.

La formazione rivolta al personale dell’istituto ha contribuito a rendere più chiari alcuni aspetti della normativa e a far luce sulle metodologie da adottare.

Valeria Miotti
IC Favria
Il piano di formazione di GDPR Scuola ha fornito precise indicazioni sulla normativa e chiarito quali siano le “best practices” per trattare in maniera corretta i dati personali degli alunni, soprattutto per quanto riguarda le foto e i video realizzati a scuola.
Alice Domenica Ferrari
IC Ivrea 2

Con l’arrivo del GDPR ero preoccupata di come gestire il rapporto privacy/trasparenza e, più in generale, di capire come rendere conforme il trattamento dei dati alla nuova normativa.

Ora ho scoperto che affidarsi a un team competente permette di affrontare al meglio ogni situazione, rendendo più sicura la gestione delle informazioni e tutelando di conseguenza i diritti degli interessati.

Ariela Rapetti
IC "Corso Soleri" Cuneo

Letture consigliate dal blog

Maturità 2021: il “documento del 15 maggio” e le indicazioni del Garante della Privacy

Gli esami di maturità 2021 implicano per le scuole alcuni obblighi da rispettare a tutela della privacy degli studenti: ecco qualiLeggiMaturità 2021: il “documento del 15 maggio” e le indicazioni del Garante della Privacy

Cyberbullismo: come la scuola può educare gli studenti a un uso consapevole della rete

Il cyberbullismo è un fenomeno purtroppo molto diffuso tra i giovani che vivono internet: cosa può fare la scuola per aiutare i ragazzi?LeggiCyberbullismo: come la scuola può educare gli studenti a un uso consapevole della rete

Prove INVALSI e normativa sulla privacy

Le prove INVALSI prevedono la raccolta e il trattamento di dati personali: ecco cosa impone la normativa vigente a riguardo. LeggiProve INVALSI e normativa sulla privacy

Scuola e smart working: come lavorare in sicurezza proteggendo i dati personali

Smart working: rischi e benefici, corretto uso dei dispositivi, elementi fondamentali per lavorare in sicurezza ed evoluzioni future. LeggiScuola e smart working: come lavorare in sicurezza proteggendo i dati personali

Scuola e privacy degli studenti positivi: ecco tutto quello che c’è da sapere

La scuola può trattare dati personali di alunni risultati positivi al Covid-19? Ecco le risposte in base alle normative vigenti. LeggiScuola e privacy degli studenti positivi: ecco tutto quello che c’è da sapere