RPD (DPO)

Il responsabile della protezione dei dati

Lo staff di “GDPR Scuola” si mette a disposizione degli istituti per assumere l’incarico di responsabile della protezione dei dati (RPD o DPO).

L’RPD è una figura obbligatoria che tutti i soggetti titolari del trattamento devono nominare in ottemperanza alle indicazioni fornite del GDPR.

L’incaricato svolge un ruolo chiave nella promozione della cultura della protezione dei dati e contribuisce a dare attuazione agli elementi essenziali del regolamento.

Il responsabile della protezione dei dati deve:

    • Informare e consigliare il titolare o il responsabile del trattamento, nonché i dipendenti, sugli obblighi previsti dalle norme in materia di protezione dati e sicurezza

 

    • Verificare l’attuazione e l’applicazione della normativa italiana ed europea in tema di privacy

 

    • Se richiesto, fornire pareri e assistere il titolare in merito alla valutazione d’impatto sulla protezione dei dati e verificare l’applicazione dei relativi adempimenti

 

    • Cooperare e fungere da punto di contatto con l’autorità di controllo e con gli interessati in merito a qualunque problematica connessa ai loro dati o all’esercizio dei loro diritti

 

    • Considerare debitamente tutti i rischi inerenti al trattamento e consigliare al titolare gli eventuali adempimenti da svolgere

 

  • Consultare l’autorità garante per la protezione dei dati anche di propria iniziativa
Per saperne di più sulla figura dell’RPD vai all’articolo “Il ruolo del Data Protection Officer”