Cos’è il GDPR?

Avrai spesso sentito parlare di GDPR e ti sarai sicuramente chiesto: “Ma che cos’è?!”.

Cerco di spiegartelo in poche righe.

Il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR) è la nuova disciplina europea che tutela le persone fisiche i cui dati vengono trattati da terzi, siano essi aziende o pubbliche amministrazioni.

Anche le scuole saranno di conseguenza coinvolte dalle disposizioni impartite dal legislatore riguardanti la gestione delle informazioni personali degli utenti.

La nuova normativa prevede che si guardi al dato con maggior considerazione: chi si trova a gestirlo deve sviluppare piena consapevolezza del suo valore.

Ecco i sei pilastri del regolamento in relazione al trattamento dei dati:

  • Liceità, correttezza e trasparenza
  • Limitazione delle finalità
  • Minimizzazione dei dati raccolti
  • Esattezza delle informazioni
  • Limitazione della conservazione
  • Integrità e riservatezza dei dati

In sintesi, le misure da adottare per proteggere le informazioni sono:

  • Revisione dell’informativa sulla privacy e della raccolta del consenso
  • Stesura di una valutazione d’impatto sulla protezione dei dati (DPIA)
  • Creazione di un registro delle attività di trattamento
  • Nomina di una figura responsabile della protezione dei dati (RPD o DPO)
  • Segnalazione al Garante della privacy delle violazioni dei dati (Data breach)
Accedi alla community di GDPR Scuola!

Subito per te in OMAGGIO due video
che ti aiuteranno a capire come affrontare in sicurezza il lavoro “agile”
e la didattica a distanza (oltre a tanti altri bonus)!

A presto!
Riccardo Manuelli
Responsabile GDPR Scuola
Tel. 0163 03 50 22
www.gdprscuola.it

Letture consigliate dal blog

GDPR: ecco gli errori che la scuola deve evitare

Ecco gli errori fondamentali che la scuola deve evitare di compiere in concomitanza con l'entrata in vigore del nuovo regolamento sulla protezione dei dati.LeggiGDPR: ecco gli errori che la scuola deve evitare

Medico competente e assicurazioni sono “titolari autonomi del trattamento”

Sia il medico del lavoro che la compagnia che fornisce servizi assicurativi alla scuola devono essere definiti “titolari autonomi del trattamento”.LeggiMedico competente e assicurazioni sono “titolari autonomi del trattamento”

Il data breach che si nasconde dietro l’invio di una email

Le violazioni dei dati che possono essere associate a un improprio invio delle email, con particolare riferimento all'uso dei campi "CC" e "CCN".LeggiIl data breach che si nasconde dietro l’invio di una email

Iscriviti alla community di GDPR Scuola
e scarica subito i bonus a tua disposizione!

Iscriviti

Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali reperibile alla pagina Privacy e note legali.