Controlli, violazioni e sanzioni del nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati

In questo articolo voglio darti qualche utile informazione riguardo i controlli che verranno effettuati per verificare la conformità degli istituti scolastici al GDPR.

Ti illustrerò in breve chi sarà deputato a realizzarli, di che tipo saranno, e le violazioni per cui verranno applicate le sanzioni.

Chi realizzerà i controlli?
  • I controlli per verificare la conformità della scuola al GDPR verranno realizzati da parte dell’Autorità Garante e del nucleo speciale della Guardia di Finanza
Che tipo di controlli verranno eseguiti?
  • A campione
  • Su segnalazione (in caso l’utente segnali al Garante una violazione del GDPR da parte della scuola)
  • Su reclamo (in caso l’utente, pur senza rilevare una violazione del GDPR da parte della scuola, effettui un reclamo al Garante)
    Per quali violazioni si applicheranno le sanzioni?
    • Violazione dei principi (art. 5)
    • Liceità del trattamento (art. 6)
    • Consenso al trattamento (art. 7)
    • Trattamento di categorie particolari di dati (art. 9)
    • Esercizio diritti degli interessati (artt. 12-22)
    • Informativa (art. 13)
    • Trasferimento dati all’estero (art. 44-49)

      Come puoi capire da quanto appena letto, è necessario che la scuola sia in grado di dimostrare di adempiere al GDPR in modo da poter affrontare serenamente i controlli effettuati dall’autorità competente.

      Per fare ciò deve affidarsi a un metodo, in quanto l’utilizzo di un semplice software non è assolutamente sufficiente.

      Il metodo “GDPR Scuola” aiuta gli istituti ad affrontare la nuova normativa europea per la protezione dei dati personali.

      Due i principali obiettivi del metodo “GDPR scuola”:

      1. Garantire all’istituto scolastico la capacità di adempiere alle prescrizioni del nuovo regolamento, focalizzando l’attenzione sulla gestione del trattamento dei dati personali degli utenti.

      2. Aiutare la scuola a non incorrere nelle pesanti sanzioni previste in caso di mancata osservanza della normativa.

      Accedi alla community di GDPR Scuola!

      Subito per te in OMAGGIO due video
      che ti aiuteranno a capire come affrontare in sicurezza il lavoro “agile”
      e la didattica a distanza (oltre a tanti altri bonus)!

      Riccardo Manuelli
      Responsabile GDPR Scuola
      Tel. 0163 03 50 22
      www.gdprscuola.it

      Letture consigliate dal blog

      Scuola e privacy degli studenti positivi: ecco tutto quello che c’è da sapere

      La scuola può trattare dati personali di alunni risultati positivi al Covid-19? Ecco le risposte in base alle normative vigenti. LeggiScuola e privacy degli studenti positivi: ecco tutto quello che c’è da sapere

      Comunicazioni scolastiche: come inviare una email senza violare i dati personali

      Come evitare problemi di privacy in caso di invii di comunicazioni a genitori e docenti, ma anche a ASL, medici, comuni ed enti pubblici.LeggiComunicazioni scolastiche: come inviare una email senza violare i dati personali

      Prove INVALSI e normativa sulla privacy

      Le prove INVALSI prevedono la raccolta e il trattamento di dati personali: ecco cosa impone la normativa vigente a riguardo. LeggiProve INVALSI e normativa sulla privacy

      Iscriviti alla community di GDPR Scuola
      e scarica subito i bonus a tua disposizione!

      Iscriviti

      Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali reperibile alla pagina Privacy e note legali.